GRAMMATICA ITALIANA

La forma dei nomi

la forma dei nomi
 
 
La forma dei nomi si riferisce alla variazione che subisce il nome per modificare il suo genere (femminile o maschile) e il suo numero (singolare o plurale).
 
Quasi tutti i nomi sono variabili, significa che hanno diverse forme, per esempio il nome ragazzo ha quattro forme:
 
il ragazzo 
la ragazza 
i ragazzi 
le ragazze
 
Il nome è formato da due parti, la prima parte invariabile denominata radice (o morfema lessicale) indica il significato del nome; la seconda parte variabile denominata desinenza (o morfema grammaticale) fornisce informazioni di carattere grammaticale indicando il genere (femminile o maschile)  e il numero (singolare o plurale) del nome:
 
TAVOLO
TAVOL (radice) + O (desinenza)
 
In questo caso la radice (TAVOL) indica che si tratta di un oggetto che appartiene alla categoria mobili e la desinenza (O) indica due cose, che il genere del nome è maschile e il numero è singolare.
 
L´insieme di tutte le desinenze relative a un nome viene denominata (declinazione o flessione);
 
ci sono nomi che hanno 4 desinenze:
 
il ragazzo 
la ragazza 
i ragazzi 
le ragazze
 
ci sono nomi che sono invariabili nel genere e quindi hanno solo due desinenze:
 
il nipote
i nipoti
 
ci sono nomi che sono indeclinabili, cioè non variano in genere e in numero ed hanno una desinenza:
 
il cinema 
il gorilla
 



.

PROVE DI ASCOLTO

Prove di comprensione di ascolto

PROVE DI LETTURA

GRAMMATICA ITALIANA

Grammatica italiana avanzata

Esercizi interattivi di grammatica italiana

FAVOLE IN ITALIANO

Favole in italiano

VIDEO DI GRAMMATICA

Video di grammatica italiana

Please follow & like us 🙂

Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://grammaticaitaliana.net/la-forma-dei-nomi">
YouTube
Pinterest
Pinterest
LinkedIn
Share This