Sulla pista del lupo. – Prova di comprensione di lettura

Prova di comprensione di lettura facile

Sulla pista del lupo.

Con i suoi grandi denti e i suoi occhi brillanti, il lupo ha un aspetto terrificante: nelle favole appare sempre come un animale crudele, nascosto nel folto bosco, che ulula nell’attesa della sua vittima. Ma il lupo è veramente tanto cattivo? Che cosa sappiamo noi, veramente, del lupo?

Il lupo ha bisogno di mangiare molta carne per vivere. Quando caccia una preda lo fa unicamente per nutrirsi, mai per piacere.

Si pensa che possa aggredire l’uomo, ma è falso. Ha paura dell’uomo e fugge al suo avvicinarsi.

Il lupo può correre ad una velocità di oltre 60 chilometri all’ora.

Il lupo può raggiungere il peso di 80 chili e può vivere fino a 12 anni.

La lupa mette al mondo dai 4 ai 7 lupacchiotti, che alla nascita pesano solo 300 grammi e che sono coccolati dagli altri lupi del branco. Il lupo non ulula per far paura, ma per comunicare.

Da: Scoperte DOC n.1 – Zanfi

 

 

 

ESERCIZIO INTERATTIVO DI COMPRENSIONE DI LETTURA

Metti a prova la tua comprensione di lettura con il seguente esercizio, Dopo aver letto attentamente il testo anteriore completa le affermazioni che seguono scegliendo una delle quattro possibilità.

Il lupo

Correct! Wrong!

Nelle favole

Correct! Wrong!

Il lupo ulula

Correct! Wrong!

Il lupo caccia

Correct! Wrong!

Il lupo

Correct! Wrong!

Il lupo

Correct! Wrong!

Il lupo

Correct! Wrong!

La lupa

Correct! Wrong!

 

.

Podcast di Grammatica Avanzata

PROVE DI ASCOLTO

Prove di comprensione di ascolto

PROVE DI LETTURA

.

GRAMMATICA ITALIANA

Grammatica italiana avanzata

FAVOLE IN ITALIANO

Favole in italiano

VIDEO DI GRAMMATICA

Video di grammatica italiana

Le olimpiadi dell’età antica – Prova di comprensione di lettura

Prova di comprensione di lettura facile

Le olimpiadi dell’età antica

 

I principali giochi nazionali greci furono le Olimpiadi, istituite nel 776 a.C. e celebrate da allora in poi regolarmente ogni quattro anni. I giorni in cui si svolgevano le gare erano di festa per tutti i Greci; gli storici ci informano che, se era in corso una guerra, in quei giorni si sospendevano i combattimenti.

Questi giochi, fatti in onore di Zeus, signore dell’Olimpo, si svolgevano ad olimpia, nel Peloponneso, sulle rive del fiume Alfeo. Olimpia non fu mai una città, ma solo un centro religioso destinato a queste feste.

Le feste avevano luogo nell’estate, tra luglio e agosto, e una gran moltitudine di persone accorreva allora ad Olimpia da ogni parte della Grecia. I mercanti alzavano tende e baracche per mettere in vendita merci svariate, gli acrobati davano spettacolo negli spiazzi, gli oratori arringavano la folla.

Le condizioni del pubblico erano tutt’altro che confortevoli. Ad Olimpia c’era un solo albergo, destinato alle personalità, e la gente comune doveva dormire all’aperto, per terra, o sotto i porticati. I più ricchi si alzavano una tenda. Il caldo spesso era soffocante, l’acqua tanto scarsa.

Mosche, zanzare e altri insetti tormentavano gli spettatori, e si facevano appositi sacrifici a Zeus, perché li liberasse da questo supplizio.

Nonostante ciò, la passione per i giochi era così grande, che ogni volta accorrevano dalle quaranta alle cinquantamila persone.

Le feste duravano sette giorni, di cui il primo e l’ultimo dedicati a cerimonie religiose, e i cinque intermedi alle gare, che erano, nell’ordine, di corsa, corsa doppia, corsa lunga, pentathlon, lotta, pugilato, pancrazio, corsa di fanciulli, lotta di fanciulli, pugilato di fanciulli, corsa armata, corsa con le quadrighe, corsa a cavallo. I nomi dei vincitori venivano incisi in lapidi di marmo o di bronzo collocate nel ginnasio. L’unico premio immediato consisteva in una corona d’olivo selvatico.

Da: I Greci nell’età di Pericle – G. Barbieri – Loescher

 

 
 
 
 

 

 

ESERCIZIO INTERATTIVO DI COMPRENSIONE DI LETTURA

Metti a prova la tua comprensione di lettura con il seguente esercizio, Dopo aver letto attentamente il testo anteriore completa le affermazioni che seguono scegliendo una delle quattro possibilità.

Le Olimpiadi

Correct! Wrong!

I vincitori

Correct! Wrong!

Le feste

Correct! Wrong!

Durante le Olimpiadi

Correct! Wrong!

Gli insetti

Correct! Wrong!

Le feste

Correct! Wrong!

Le Olimpiadi

Correct! Wrong!

Correct! Wrong!

 

.

Podcast di Grammatica Avanzata

PROVE DI ASCOLTO

Prove di comprensione di ascolto

PROVE DI LETTURA

.

GRAMMATICA ITALIANA

Grammatica italiana avanzata

FAVOLE IN ITALIANO

Favole in italiano

VIDEO DI GRAMMATICA

Video di grammatica italiana

La nave di vetro – Prova di comprensione di lettura

Prova di comprensione di lettura facile

La nave di vetro

Leggi il seguente testo e completa le affermazioni che seguono scegliendo una delle quattro possibilità, puoi stampare l’esercizio prima di farlo.
Controlla poi le tue risposte pulsando sul bottone «Soluzione», devi esserti registrato come utente per poter vedere le soluzioni.Puoi stampare l’esercizio prima di farlo scaricando il file QUI.

In primo luogo ogni suo pezzetto era di vetro, il che, di per se stesso era già una meraviglia; perché gli alberi, i pennoni e i cordami erano fatti in modo da somigliare esattamente alle parti corrispondenti di una nave vera in grado di sostenere il mare.

Tutto intorno ai due ponti portava due file di cannoni neri; spesso tentavo di sbirciare attraverso i boccaporti per vedere che cosa altro ci fosse all’interno; ma le aperture erano così piccole e dentro era così buio che poco vi potevo scoprire.

Vi parlerò ora della gente che si trovava a bordo. Essi pure erano di vetro, col berretto e le scarpe proprio come se fossero vivi e curiosi camiciotti blu con una specie di arricciatura intorno ai fianchi.

Quattro o cinque di questi marinai si arrampicavano su per le sartie, un altro stava seduto a cavalcioni della boma di randa, un secondo se ne stava sulla coffa di trinchetto, con un rotolo di cordame di vetro sulla spalla; il cuoco con un’ascia di vetro, spaccava legna vicino al boccaporto; lo steward in grembiule di vetro correva verso la cabina con un piatto pieno di torta di vetro, mentre un cane di vetro, dalla gola scarlatta, gli abbaiava contro.

Il capitano, con un berretto di vetro in testa, fumava un sigaro di vetro sul cassero di poppa. Il nome di questa nave curiosa era La Reine, La Regina, ed era chiusa dentro una scatola quadrata di vetro che veniva regolarmente spolverata tutte le mattine da una delle mie sorelle.

Da: Fiera Letteraria – H. Melville

 

 
 
 

 

 

ESERCIZIO INTERATTIVO DI COMPRENSIONE DI LETTURA

Metti a prova la tua comprensione di lettura con il seguente esercizio, Dopo aver letto attentamente il testo anteriore completa le affermazioni che seguono scegliendo una delle quattro possibilità.

Lo steward

Correct! Wrong!

La nave

Correct! Wrong!

Uno di questi marinai

Correct! Wrong!

Il capitano

Correct! Wrong!

La gente che si trovava a bordo

Correct! Wrong!

Un cuoco

Correct! Wrong!

Attraverso i boccaporti

Correct! Wrong!

Questa nave

Correct! Wrong!

.

Podcast di Grammatica Avanzata

PROVE DI ASCOLTO

Prove di comprensione di ascolto

PROVE DI LETTURA

.

GRAMMATICA ITALIANA

Grammatica italiana avanzata

FAVOLE IN ITALIANO

Favole in italiano

VIDEO DI GRAMMATICA

Video di grammatica italiana

Il delfino ferito – Prova di comprensione di lettura

Prova di comprensione di lettura facile

 

Il delfino ferito

Leggi il seguente testo e completa le affermazioni che seguono scegliendo una delle quattro possibilità, puoi stampare l’esercizio prima di farlo.
Controlla poi le tue risposte pulsando sul bottone «Soluzione», devi esserti registrato come utente per poter vedere le soluzioni. Puoi stampare l’esercizio prima di farlo scaricando il file QUI.

Un delfino, seguendo un panfilo, entrò nel porto di Viareggio e si mise a girare nella darsena fra lo stupore della gente. Sfrecciava veloce lungo il muro del canale, faceva salti e piroette come un acrobata di circo ed emetteva gridolini allegri che facevano ridere tutti.

I ragazzi lo chiamarono Bombolino perché sembrava proprio una di quelle bombole che ogni tanto le navi abbandonano nel mare.

Bombolino rimase nella darsena e lì ogni giorno si esibiva in salti e capriole per far contenti i bambini radunati sul molo. Bastava un gelato o una caramella e subito il delfino saltava e gridava, arrivando con la bocca sino alle mani dei bimbi che gli offrivano i dolciumi.

Una notte il delfino fu svegliato di soprasalto da voci concitate e da luci di lampade che frugavano nell’acqua. Bombolino si accorse che volevano prenderlo e tentò di fuggire, ma la punta di una fiocina lo passò da parte a parte.

Il povero delfino ferito continuò a fuggire e a gridare con quella voce che aveva divertito tanti bambini.

Allora accadde una cosa molto bella. Le grida di dolore di Bombolino furono udite da tutti i bambini della città, che si riversarono a centinaia sul molo, nel cuore della notte. Le barche e gli uomini cattivi che avevano ferito il delfino si dileguarono nel buio , e l’animale allora si avvicinò al muro del molo a salutare per l’ultima volta i suoi amici.

R. Battaglia Il paese dei burattini

 

 
 
 

 

 

 

 

ESERCIZIO INTERATTIVO DI COMPRENSIONE DI LETTURA

Metti a prova la tua comprensione di lettura con il seguente esercizio, Dopo aver letto attentamente il testo anteriore completa le affermazioni che seguono scegliendo una delle quattro possibilità.

Il povero delfino

Correct! Wrong!

Nel cuore della notte

Correct! Wrong!

Bombolino

Correct! Wrong!

I ragazzi

Correct! Wrong!

Un delfino

Correct! Wrong!

Una notte

Correct! Wrong!

I bambini

Correct! Wrong!

Il delfino

Correct! Wrong!

.

Podcast di Grammatica Avanzata

PROVE DI ASCOLTO

Prove di comprensione di ascolto

PROVE DI LETTURA

.

GRAMMATICA ITALIANA

Grammatica italiana avanzata

FAVOLE IN ITALIANO

Favole in italiano

VIDEO DI GRAMMATICA

Video di grammatica italiana

Il carnevale – Prova di comprensione di lettura

Prova di comprensione di lettura facile

Il carnevale

 
Aspetto con gioia il Carnevale e non soltanto perché è festa, ma anche perché mi sembra che la città assuma un aspetto più giovane e pazzo.
 
Durante questo periodo molti bambini girano per strada indossando i loro abiti da maschera e si divertono a gettare manciate di coriandoli addosso ai passanti, lasciando sul selciato una traccia allegra e colorata del loro passaggio, mentre da alcuni balconi e terrazze le stelle filanti sventolano come tante bandierine. 
 
Certi negozi sono addobbati in maniera particolare: una grande pasticceria del centro, per esempio, aveva trasformato la sua vetrina in una specie di teatrino dei burattini con al centro un Pulcinella fatto tutto di zucchero e liquirizia ed un Pinocchio di pasta di mandorla e cioccolata: erano così belli che sembravano veri e credo che nessuno avrà avuto il coraggio di mangiarseli! 
 
Un grande magazzino, invece, aveva messo fuori dalle sue porte degli enormi pupazzi meccanici vestiti da clowns che ridevano e sembravano salutare tutti i passanti alzando ed abbassando i loro buffi cappelli.
 
Il periodo di maggiore animazione è naturalmente quello dell’ultima settimana di Carnevale e specialmente del Sabato grasso. Allora per strada si vedono girare mascherati non soltanto i bambini, ma anche gli adulti, vestiti nei modi più stravaganti. 
 
Peccato che durante il Carnevale ci sia l’abitudine di fare dei brutti scherzi come quello di buttare addosso alla gente farina, uova marce, ed altre cose puzzolenti.
 
Mi hanno raccontato che anticamente le feste del Carnevale erano spesso addirittura funestate da ferimenti ed uccisioni. Certo a Carnevale è bello essere un po’ matti, ma senza esagerare.
 
Da: Esempio di tema svolto – Leggi, osserva, impara a comporre – Editrice Piccoli

 

 
 

 

 

 

 

ESERCIZIO INTERATTIVO DI COMPRENSIONE DI LETTURA

Metti a prova la tua comprensione di lettura con il seguente esercizio, Dopo aver letto attentamente il testo anteriore completa le affermazioni che seguono scegliendo una delle quattro possibilità.

Il periodo di maggiore animazione del Carnevale

Correct! Wrong!

Un grande magazzino

Correct! Wrong!

Anticamente durante le feste di Carnevale

Correct! Wrong!

Durante il Carnevale

Correct! Wrong!

Una grande pasticceria del centro

Correct! Wrong!

Certi negozi

Correct! Wrong!

Nel periodo di maggiore animazione del Carnevale

Correct! Wrong!

Durante il Carnevale

Correct! Wrong!

.

Podcast di Grammatica Avanzata

PROVE DI ASCOLTO

Prove di comprensione di ascolto

PROVE DI LETTURA

.

GRAMMATICA ITALIANA

Grammatica italiana avanzata

FAVOLE IN ITALIANO

Favole in italiano

VIDEO DI GRAMMATICA

Video di grammatica italiana