GLI ARTICOLI INDETERMINATIVI

 
VIDEO
 
 
 
Gli articoli indeterminativi

 

 

Gli articoli indeterminativi

Gli articoli indeterminativi o indefiniti, si mettono davanti a un nome per indicare che si riferisce a una persona o una cosa generica e indefinita, lasciandolo su un piano di genericità e di indeterminatezza; la loro funzione è quella di introdurre nel discorso un nome che si considera come non ancora noto, di cui non si è parlato in precedenza e che quindi costituisce un’informazione nuova. 

Per esempio se diciamo:

Passami una sedia 

L’articolo (una) davanti alla parola sedia, fa capire che si tratta di una sedia qualunque, una sedia di cui si parla per la prima volta, non ancora identificata.

Inoltre si usa per indicare un solo membro di un insieme (classe) di oggetti o animali:

Roberto ha comprato un gatto. (un solo elemento di una classe)

che è differente a dire:

Il gatto è un felino.

La principale differenza rispetto agli articoli determinativi è che l’articolo indeterminativo ha solamente la forma al singolare e manca della forma al plurale, per la quale vengono usate le forme del partitivo o gli aggettivi indefiniti.

Inoltre non può essere usato con i nomi di massa, infatti non si puo dire:

Vorrei un’acqua.

Quando parliamo degli articoli indeterminativi, possiamo riferirci alla loro forma (maschile, femminile) o al loro uso. Per approfondire questi argomenti fai clic sui pulsanti che trovi nella parte sottostante.

ESERCIZI INTERATTIVI RELATIVI ALLA LEZIONE
FAI CLIC QUI

CONTINUA A IMPARARE
FAI CLIC QUI


Corso di italiano gratuito livello A1 per stranieri con lezioni in video ed esercizi interattivi.

FAI CLIC QUI PER VEDERLO

.

advertisement
ajax-loader
error: ATTENZIONE: QUESTA WEB È PROTETTA DA DIRITTI D'AUTORE, QUESTA AZIONE NON È PERMESSA. MI DISPIACE !!